Crea la tua area relax

Quando i lavori sono già finiti, gli interni arredati, arriva il momento per prendersi cura del giardino. Lo spazio antistante la vostra abitazione è in genere distrutto dopo la fine dei lavori, messo a soqquadro e lasciato in terribili condizioni, per questo la creazione del giardino ideale sicuramente prenderà un po’ di tempo.

Primo passo: livellamento del terreno

Cominciando i lavori nel giardino dovremmo livellare il terreno, eliminare dei tronchi, delle radici e ogni sasso che si trova lì. Da una parte lo facciamo per l’aspetto estetico, ma anche per  ragioni pratiche – è molto più semplice falciare l’erba quando il terreno è piatto.

Secondo passo: semina l’erba

Un punto di partenza di ogni giardino è l’erba, per questa ragione prima di progettare la disposizione delle piante dovremmo prenderci cura del prato verde.

Terzo passo: arrangiamento

Nel terzo passo dovremmo scegliere lo stile con cui vogliamo decorare il nostro giardino. I progetti dei giardini giapponesi saranno diversi dai giardini inglesi o rocciosi. Essi sono anche composti da piante di differenti tipologie. Possiamo anche scegliere le piante che ci piacciono e attorno a esse creare la nostra personale concezione di giardino.

Quarto passo: gazebi e mobili da giardino

Alla fine prendiamoci cura che nel nostro giardino appaiano i luoghi dove possiamo sederci oppure organizzare la festa con degli amici.